Accordo di separazione o divorzio

  • Servizio attivo

Per un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio, è possibile comparire direttamente davanti all'ufficiale di stato civile del Comune


A chi è rivolto

Coniugi che si separano consensualmente.

Descrizione

L’art. 12 della Legge n. 162/2014 prevede la possibilità per i coniugi di comparire direttamente innanzi all’ufficiale dello stato civile del Comune per concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle precedenti condizioni di separazione o di divorzio, in questi casi l'assistenza degli avvocati è facoltativa.

Condizioni per la sottoscrizione dell'accordo:

  • Assenza di figli minori o figli maggiorenni portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti (saranno considerati unicamente i figli comuni dei coniugi richiedenti);
  • sei mesi ininterrotti di separazione personale dei coniugi per la proposizione della domanda di divorzio;
  • l'accordo non potrà contenere patti di trasferimento patrimoniale, potrà essere inserito nell'accordo stesso il pagamento di una somma di danaro a titolo di assegno di mantenimento periodico, sia nel caso di separazione consensuale che di divorzio.

La sede competente a ricevere l’accordo è il comune di celebrazione del matrimonio in forma civile, celebrazione del matrimonio in forma religiosa, trascrizione del matrimonio celebrato all'estero (tra due cittadini italiani, o tra un cittadino italiano e un cittadino straniero), di residenza di uno dei coniugi.

Copertura geografica

Territorio comunale

Come fare

La procedura davanti all’ufficiale di stato civile del Comune i prevede questi passaggi:

  1. Presentazione, da parte di uno o entrambi i coniugi dell'istanza sulla base del modello scaricabile nella sezione "Cosa serve" in questa pagina.
    L’istanza può essere presentata di persona, via mail o Pec presso l’ufficio Stato civile - Separazioni e divorzi.
  2. Stipula dell'accordo: l’ufficiale di stato civile fissa un appuntamento, al quale si presenteranno personalmente e congiuntamente entrambi i coniugi, soli o con l'assistenza facoltativa di un avvocato, per rendere la dichiarazione di accordo per la separazione, cessazione degli effetti civili del matrimonio o scioglimento, modifica delle condizioni di separazione o divorzio. Viene redatto l’atto contenente l’accordo, sottoscritto dalle parti e dall'ufficiale dello Stato civile. A conclusione dell’incontro si stabilisce un ulteriore appuntamento per la conferma dei patti sottoscritti, in un termine non inferiore ai trenta giorni dalla data dell’accordo già firmato.
  3. Conferma dell’accordo: i coniugi devono presentarsi congiuntamente e personalmente davanti all’ufficiale di stato civile, alla data stabilita, per la conferma della volontà di separarsi o divorziare. Da questo momento la separazione consensuale/scioglimento/cessazione degli effetti civili del matrimonio tra i coniugi diventa definitiva.

La conferma dell'accordo non è prevista nei casi di sole modifiche delle condizioni di separazione o divorzio.

Cosa serve

Ricevuta di pagamento di € 16,00

Uno dei seguenti moduli in base al procedimento da avviare:

  • Modulo per richiesta congiunta di separazione personale dei coniugi
  • Modulo per richiesta scioglimento/cessazione degli effetti civili del matrimonio
  • Modulo per richiesta modifica delle condizioni di separazione o divorzio

Cosa si ottiene

A seconda del procedimento attivato si ottiene la separazione consensuale oppure lo scioglimento con la cessazione degli effetti civili del matrimonio tra i coniugi.

Tempi e scadenze

Informazioni sulle tempistiche relative al servizio.

1970 30 giorni

Giorni massimi di attesa, dalla richiesta

Quanto costa

DIRITTI FISSI

16 Euro

Modalità di pagamento

  • versamento sul conto corrente bancario IBAN ITXXXXXXXXXXXXXXXXXX
  • pagoPA - Collegandosi alla piattaforma pagamenti del Comune: Pagamenti online
    Scegliere, nella sezione Pagamenti spontanei disponibili , la tipologia di pagamento di proprio interesse (esempio: Carta identità elettronica ), inserire i dati richiesti e procedere con il pagamento. Si può pagare direttamente online con carta di credito, tramite il proprio conto corrente se attivo il servizio di pagamento online, altri  canali quali  Paypal, Satispay e Bancomat Pay. In alternativa, stampare l'avviso di pagamento e recarsi presso i canali fisici quali uffici postali, agenzie e sportelli Atm delle banche, ricevitorie, tabaccai e i supermercati, aderenti alla piattaforma pagoPA.

In tutti i casi la ricevuta di pagamento (cartacea o elettronica) dovrà essere esibita allo sportello il giorno dell’appuntamento.

Accedi al servizio

Prenota un appuntamento tramite mail presso l'ufficio competente.

Confermato Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni a seguire.

Condizioni di servizio

Qui potete consultare le condizioni del servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Ufficio Servizi Demografici

Via La Rampa, 20 07035

T: 079 589 201

Email: demografici@comune.sedini.ss.it

Ultimo aggiornamento

22 Agosto 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri